Home » Storia

L'arte

Templi dell'arte e della fede

Il patrimonio artistico e monumentale del Parco è degno di rilevanza.

Splendide chiese romaniche, come la chiesa di S.Maria in Valle Porclaneta a Rosciolo (Magliano Dè Marsi); arte sacra rinascimentale e barocca; suggestivi conventi arroccati tra le valli, come il convento e la chiesa di S. Francesco a Castelvecchio Subecquo e il convento di S.Angelo ad Ocre; preziose chiese rurali, sulle vie della transumanza o in altura che invitano alla pace e alla serenità, come la chiesa rurale di S.Anna nelle pagliare di Fontecchio ed in quelle di Tione; S. Maria di Pietrabona a Castel di Ieri, S.Petronilla ad Acciano e S.Pio a Molina Aterno.

Nella valle dell'Aterno e della Subequana sono ben visibili simboli protettivi e propiziatori, espressione della religiosità popolare e della mescolanza tra sacro e profano. Si tratta di simboli incisi su molte pareti di case negli abitati di Acciano, Beffi, S. Lorenzo, Roccapreturo, Goriano Valli, Tione, S. Maria del Ponte, Fontecchio, nonché a Castelvecchio Subecquo, Gagliano Aterno e Secinaro. A Roccapreturo, si segnala un'armoniosa finestra quadrata ornata da simboli protettivi e propiziatori raffiguranti una figura maschile ed una femminile con ruota solare e a Succiano, una grotta del XVI-XVII secolo con ruota solare sulI'intonaco.
Chiesa di S. Maria di Pietrabona